CTS - Concorso Bullo? No, grazie! - I vincitori

 

I VINCITORI

 

 

 

Sezione – un disegno per il manifesto pubblicitario 

 

1° Premio alla classe 3^/4^/5^ del V CIRCOLO DIDATTIVO DI AVELLINO

 

Motivazione: il disegno ha espresso con chiarezza comunicativa la solitudine e la disperazione di chi è vittima del bullismo, che sente il “peso di una presenza come un fantasma che alleggia intorno a te”

 

 

 

Sezione – un logo per l’APP

 

1° Premio IC “ GUARINI” scuola primaria classe V A l’alunna GIADA CAVONE

 

Motivazione: la scelta è dovuta alla linearità del disegno e alla semplicità con cui arriva al destinatario, accattivante l’idea della circolarità, la simmetria della circonferenza in cui lingue diverse sono sullo stesso piano, come mani che si stringono a formare un unico abbraccio, in cui la diversità e le uguaglianze sono due volti di una stessa medaglia,  il riconoscimento dell’identità propria e dell’altro

 

 

Sezione – un ‘APP 

 

1° Premio ISISS “G.Ronca” classe V A ITSIA sede di Solofra alunne DE MAIO EMILIA - SCARANO GIULIA - "BullOFF"

 

Motivazione: grafica pulita, immediata accattivante; navigabilità buona; contenuti ricchi e che rivelano un importante lavoro di ricerca e sensibilità nella selezione degli stessi

FUORI CONCORSO - PREMIO SPECIALE

  • Classi 3B/3C del V CIRCOLO DIDATTICO DI AVELLINO: IL CARCIOFO BULLETTO

Motivazione: è stato realizzato un “libro particolare”, un collage di disegni, dialoghi, pensieri che hanno messo in luce il lavoro svolto dai bambini e dalle loro maestre su un tema tanto difficile quanto importante)

 

  • IC Guarini –classe 4B alunno MOHAMED ANADANI

Motivazione: il disegno rappresenta la vittima e il carnefice, quest’ultimo senza testa, come giustamente è colui che compie atti di bullismo nei confronti di compagni, e un’ombra che mette in luce la crudeltà del carnefice) Per la complessità dell’immagine non è possibile utilizzarlo come logo ma per il valore del prodotto si è scelto di premiare il disegno

 

  • IC Guarini scuola secondaria di primo grado – alunni MATTIA MILONE E CURCIO ELISA

Motivazione: bella la grafica, immediato il messaggio, disegno ben eseguito; ma l’immagine è troppo complessa per essere un logo

Per offrirti il miglior servizio possibile, questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego in conformità alla Cookie Policy.